Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Conoscere il Turoldo Eventi in Istituto anno 2011-2012

anno 2011-2012

 

 Premiazione studenti impegnati nel progetto di learning week in  collaborazione con il liceo Lussana, Engim Valbrembo e università di Dalmine.                                                                                 vedi le Foto


 28/05/2012

 Bergamaschi nel mondo     

 Incontro  in istituto  con il rappresentante dei bergamaschi  nel mondo, in occasione del viaggio  in Italia dall'Argentina dell'imprenditore bergamasco  Roberto Baccanelli.         Foto


APRILE 2012 

 Progetto Martina: parliamo ai giovani di tumori- lezioni contro il silenzio

In collaborazione con il gruppo oncologi e soci del Lyons Club di Zogno gli esperti hanno incontrato gli studenti i giorni 21 e 28 aprile leggi il pieghevole

L'istituto ha partecipato dal 29 marzo al 1 aprile al progetto "Lilliput il villaggio creativo" presso l'area fiera di Bergamo presentando il percorso GIOCHIAMO CON L'ENERGIA  lo stand è stato visitato anche da BG TV che ha trasmesso il servizio nel Telegiornale del giorno 31 marzo vedi il video realizzato dall'istituto 

 

L'istituto ha partecipato alla prima edizione di "Lilliput" a Napoli. Dal 31 Maggio al 3 Giugno 2012 gli studentii hanno avuto modo di                                                                      socializzare, confrontarsi e imparare divertendosi.     Foto 1        Foto 2            Articolo "Bergamo news"


4 APRILE 2012

VARIANTE DI ZOGNO -   presso l'istituto è stato presentato il progetto agli studenti sono intervenuti: l'Assessore Provinciale Capetti,  l'ing. Pirani, l'ing. Pecoraro e l'ASL.

 
     Variante in galleria di Zogno    vedi il   progetto preliminare

  

 
Gli studenti insegnano agli adulti l'uso del PC: continua anche per quest'anno il progetto dell'AUSER di Valle brembana che vede gli studenti dell'istituto impegnati ad insegnare agli adulti l'uso del PC. Inizio del corso 22 febbraio 2012 per sette incontri - il mercoledì dalle ore 14,30 alle ore 16,30
 

L’alunno Carminati Matteo in finale a Cesenatico per la fase nazionale delle Olimpiadi della Matematica.

 L’alunno  Carminati Matteo della classe 5^B dell’indirizzo Liceo Scientifico, dopo la selezione provinciale svoltasi a Bergamo nel mese di febbraio, ha acquisito il diritto a partecipare alla gara nazionale che come ogni anno si svolgerà a Cesenatico nei giorni 4,5 e 6 maggio.

Carminati Matteo fa parte del gruppo di 7 studenti della nostra provincia che si sono gua dagnati il posto per la competizione nazionale.



si è svolto l'Incontro con Davide Mattiello  
 
Davide Mattiello è una  figura di spicco dell’Associazione Libera e forza motrice di un movimento di educazione alla legalità, difesa dei più deboli, lotta alle mafie e alle ingiustizie, animatore di eventi, incontri, dibattiti in tutta Italia. La sua esperienza di guida di migliaia di giovani lo ha portato in ogni luogo in cui ci fosse necessità di intervenire per rivendicare il valore della giustizia e della legge e ha vissuto in prima persona molti dei momenti più difficili della lotta alla mafia.

 


 Sabato 3 dicembre si è tenuta l'inaugurazione dei due nuovi laboratori di  Informatica e di Meccanica-Meccatronica  donati da Confindustria Bergamo   Scaglia   e                     guarda il  video

 

 

 

             

 

 

 

                                  

 

 

Al Turoldo di Zogno   due nuovi laboratori

Turoldo Zogno

L’Istituto di istruzione superiore Turoldo di Zogno accresce la sua capacità di offerta formativa grazie all’ultimazione di due nuovi laboratori, uno di informatica e l’altro di meccanica-meccatronica, realizzati grazie all’impegno di Confindustria Bergamo e di Scaglia Indeva, con l’apporto dell’Associazione Artigiani e degli artigiani operanti in valle che hanno curato gli impianti elettrici.

I due laboratori, inaugurati sabato durante una cerimonia ufficiale, confermano in particolare la volontà di qualificare sempre più il nuovo indirizzo tecnico di meccanica-meccatronica, fortemente voluto anche dalle imprese del territorio, divenuto quasi il simbolo della rinascita della valle, della voglia di guardare oltre la crisi e le difficoltà di un territorio montano penalizzato dalle infrastrutture carenti , a rischio di spopolamento. La nuova donazione si aggiunge a quella di un’aula multimediale inaugurata all’inizio dell’anno grazie al gruppo Smi. Il laboratorio di meccanica-meccatronica sarà intitolato al fondatore della Scaglia, Camillo, appassionato tecnologo e innovatore, “sempre aperto al contributo dei giovani” come ha voluto rimarcare il nipote Stefano Scaglia. “Confindustria Bergamo – ha sottolineato durante la cerimonia Stefano Scaglia, che ha promosso e seguito il progetto nella doppia veste di imprenditore della valle e di vice-presidente per l’education di Confindustria, carica che attualmente non ricopre più - sostiene da molti anni l’importanza dell’istruzione tecnica e dedica progetti ed iniziative in questa direzione. Il successo di questo nuovo indirizzo in questo specifico ambito è per noi molto significativo e rappresenta un passo importante per il rilancio della valle, rilancio che non può prescindere da una sempre più convinta spinta verso l’innovazione tecnologica, di cui la formazione rappresenta un tassello fondamentale”.

Anche il presidente di Confindustria Bergamo Carlo Mazzoleni ha sottolineato la vicinanza del mondo degli imprenditori a quello della scuola e l’importanza d poter contare su una didattica di eccellenza. Alessia Ceroni, della commissione education del Gruppo Giovani di Confindustria Bergamo, che segue da vicino il progetto di sostegno alla formazione tecnica, ha ricordato che l’impegno per l’allestimento dei laboratori fa parte di un progetto di ampio respiro di collaborazione con il mondo della scuola, seguito direttamente dal Gruppo Giovani, che comprende iniziative di formazione per docenti, momenti di alternanza scuola-lavoro e un apporto nella delicata fase dell’orientamento scolastico. “La collaborazione con la realtà del territorio – ha sottolineato il preside Gualtiero Beolchi – è fondamentale ed è un’ottima modalità di fare scuola, dando spazio al sapere del lavoro. Questa collaborazione non si limita tuttavia alla fornitura di tecnologia, ma riguarda anche la didattica, visto che abbiamo già goduto del contributo di esperti provenienti dal mondo del lavoro e delle imprese e questi contributi sono destinati ad incrementarsi. Il fine ultimo sono i ragazzi, la loro crescita, è l’idea della comunità educante, a cui non concorre solo la scuola, in cui credo molto. Il mondo del lavoro può contribuire fortemente alla formazione culturale dei ragazzi, al progetto educativo complessivo e non solo fornire tecniche e strumenti. In questo senso ci siamo trovati in perfetta sintonia”.


 

   Alcune classi dell'istituto hanno partecipato alle attività della terza edizione della settimana per l'energia.                                                                                                     presentazione del lavoro svolto


              VISITA  AL CERN  DI GINEVRA        15-16-17 OTTOBRE 2011    video 


 

  Alcuni studenti delle classi 2^M e N  IeFP dell’Istituto hanno contribuito ai lavori,  presso l’Ente Fiera di Bergamo,  di  allestimento e smantellamento degli stand della fiera del Turismo del 23 - 24 settembre 2011 e della 33^ FIERA CAMPIONARIA  che si è tenuta dal 21 al 24 ottobre e dal 28 ottobre al 1 novembre (vedi le immagini)


 

           Scuola che promuove salute – classe 4^S dell'Istituto prima  classificata al concorso     della Comunità Montana di Valle Brembana "Pensa prima"  - 

Si è tenuta venerdì 21 ottobre, alle ore 16, a Piazza Brembana (nella sede della Comunità Montana), la cerimonia di certificazione delle scuole che hanno aderito alla sperimentazione dell’iniziativa “Scuola che promuove salute” e hanno rispettato le buone prassi nella realizzazione delle proprie attività.



 Gli studenti della 5^B liceo del nostro istituto sono risultati vincitori del Concorso storico letterario I ^ edizione a.s. 2010/2011 "Fatti, personaggi e luoghi dell'Unità d'Italia in Bergamo e provincia (1848-1870)" promosso dall'USP di Bergamo con la menzione: "L'elaborato è stato giudicato fra i migliori selezionati per la categoria scuole secondarie di II° . Leggi l'elaborato

 

Azioni sul documento