Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Conoscere il Turoldo I Progetti dell'Istituto Alunni disabili

Alunni disabili

Piano annuale per l'inclusività

Piano Annuale per l’Inclusione (mod. Ministeriale)

 

 

Direttiva M. 27.12.2012 e CM n. 8 del 06.03.2013

A.S. 2013/2014

Proposto dalla Commissione BES d’Istituto in data 12.06.2014

deliberato dal Collegio docenti il 14 giugno 2014

 

 

 

ALCUNI DEI  PROGETTI REALIZZATI NELL'ANNO SCOLASTICO 2013/2014

 

             Laboratorio artistico

 

           Progetto Laboratorio di scienze



                                    Progetto Laboratorio Camanghè

 

 

 

 

 


Altri progetti degli anni precedenti

                                     LA MUSICA DEL CUORE - PROGETTO DI MUSICOTERAPIA

 

                   “NOI CI METTIAMO LE MANI, VOI METTETECI LA TESTA”, 

progetto pensato per chiedere a tutti di evitare di gettare cartacce o altro nei contenitori delle lattine o della plastica. L’attività di raccolta e schiacciamento di lattine viene svolta ogni sabato da uno studente con l'insegnante di sostegno.

 
Progetto: Laboratorio di informatica per studenti disabili  

 

Il diritto allo studio degli alunni con disabilità si realizza, secondo la normativa vigente, attraverso l’integrazione scolastica, che prevede l’obbligo dello Stato di predisporre adeguate misure di sostegno, alle quali concorrono a livello territoriale, con proprie competenze, anche gli Enti Locali e il Servizio Sanitario Nazionale. La comunità scolastica e i servizi locali hanno pertanto il compito di “prendere in carico” e di occuparsi della cura educativa e della crescita complessiva della persona con disabilità, fin dai primi anni di vita. Tale impegno collettivo ha una meta ben precisa: predisporre le condizioni per la piena partecipazione della persona con disabilità alla vita sociale, eliminando tutti i possibili ostacoli e le barriere, fisiche e culturali, che possono frapporsi fra la partecipazione sociale e la vita concreta delle persone con disabilità.

Le Legge 104/92 riconosce e tutela la partecipazione alla vita sociale delle persone con disabilità, in particolare nei luoghi per essa fondamentali: la scuola, durante l’infanzia e l’adolescenza (artt. 12, 13, 14, 15, 16 e 17) e il lavoro, nell’età adulta (artt. 18, 19, 20, 21 e 22). Una ricostruzione dell’iter legislativo riguardante l’integrazione, e dei relativi principi, è presente nelle Linee guida per l’integrazione degli alunni con disabilità, diramate con nota del 4 agosto 2009.

 

Azioni sul documento