Strumenti personali
Tu sei qui: Portale Conoscere il Turoldo I Progetti dell'Istituto Volontariato

Volontariato

 

Se vuoi arrivare primo, corri da solo.Se vuoi arrivare lontano, cammina insieme” (Proverbio del Kenia)

 

CSV Bergamo

 

L'istituto  promuove il volontariato come forma di apprendimento non formale, come strumento di formazione che aiuta gli studenti a crescere. 

La nostra società, caratterizzata dalla sindrome del consumo e della fretta, ci ha allevato spesso anche con la mentalità dello scambio opportunistico, del do ut des. In questo contesto viene avanzata agli studenti la proposta di scoprire la forza travolgente del dono attraverso l’esperienza dell’incontro. Dall’io al tu, in modo gratuito: è l’esperienza fondante dell’essere umano, che racchiude la ragione della nostra esistenza. 

La proposta mira a innescare quel meccanismo essenziale, forte, intenso e dinamico che porta i volontari a farsi prossimo, in un’ottica di significativa relazione, di impegno in prima persona. 

Nella nostra civiltà occidentale sta inoltre diventando sempre più imponente la tendenza alla rimozione nei confronti della sofferenza. L’invito che viene dal nostro Liceo è quello di incontrare l’altro che ha bisogno, di essere pro-vocati nell’intimo, di essere chiamati alla responsabilità, ovvero a rispondere. E’ una scelta di libertà, un sacrificio (sacrum-facere). 

Il richiamo è anche a quel mito gnostico che nasconde la divinità umana nella parte più intima e più profonda dell’uomo: a questa forse non si può arrivare attraverso l’introspezione solitaria, per quanto ispirata possa essere, ma solamente attraverso l’incontro, l’incontro per dono


Il progetto dell'istituto

Obiettivi: 

 Sensibilizzare i giovani al volontariato e al suo ruolo;

 Promuovere percorsi d’impegno in processi di cittadinanza attiva;

 Sollecitare la partecipazione studentesca per consentire ai giovani l’esercizio della cittadinanza attiva; proprio nella scuola, infatti, possono ricavarsi quei rinforzi significativi che, grazie al contributo determinante offerto dai giovani, si trasformano in concreti strumenti educativi.

  

ATTIVITA’ SVOLTE

Il nostro Istituto in questi ultimi anni si è fatto promotore di iniziative volte a consolidare e diffondere le esperienze di volontariato tra gli studenti, valorizzando il loro protagonismo in attività di solidarietà umana e sociale, a promuovere e attivare corsi significativi di formazione interni ed esterni alle scuole (stage di solidarietà), · a partecipare ad attività promosse dal territorio, selezionando percorsi delle varie Associazioni, in base alle congruenze con i vari indirizzi di studio e con gli interessi evidenziati dagli studenti.

Tra le varie iniziative di volontariato e di solidarietà sono stati formalizzati i seguenti percorsi formativi:

Donne che aiutano donne

Alcune  studentesse del terzo e quarto anno, due volte alla settimana dedicano  il proprio tempo libero ai figli delle mamme extracomunitarie che partecipano al corso di alfabetizzazione promosso dalla CARITAS interparrocchiale di Zogno, impegnandosi di attività di mini-animazione e di aiuto nei compiti scolastici.

Progetto Romania

 A seguito dell’incontro avvenuto nel nostro Istituto con Don Gino Rigoldi, si è formando un buon numero di studentesse che nel periodo estivo si sono recate per due settimane a Bucarest. Questa iniziativa si è svolta in collaborazione dell’Associazione “I bambini di Romania” di Milano e del gruppo giovani dell’oratorio di Zogno.

Azioni sul documento